Poiché la cuticola che copre la foglia è praticamente impermeabile all’acqua, la maggior parte della traspirazione avviene tramite la diffusione del vapor d’acqua attraverso le rime stomatiche. Le microscopiche rime stomatiche forniscono una via a bassa resistenza per la diffusione di gas attraverso l’epidermide e la cuticola. I cambiamenti della resistenza stomatica sono importanti per la regolazione della perdita d’acqua della pianta e per il controllo della velocità di assorbimento della CO2 necessaria per la fissazione durante la fotosintesi. Quando l’acqua è abbondante, la soluzione funzionale affinché la foglia possa limitare la perdita d’acqua e assorbire CO2 è la regolazione temporale delle aperture stomatiche: aperte di giorno e chiuse di notte. Di notte, quando non vi è né fotosintesi né richiesta fogliare interna di CO2, le aperture stomatiche sono strette o chiuse e prevengono l’inutile perdita d’acqua. Durante mattinate soleggiate, quando la disponibilità idrica è abbondante e la radiazione solare che incide sulla foglia favorisce un’elevata attività fotosintetica, vi è una forte richiesta interna fogliare di CO2 e gli stomi si aprono, diminuendo la resistenza stomatica per la sua diffusione di questo gas. La perdita d’acqua per traspirazione è elevata in queste condizioni ma, poiché la disponibilità d’acqua è elevata, risulta vantaggioso per la pianta scambiare l’acqua con i prodotti della fotosintesi, che sono fondamentali per la crescita e la riproduzione. Invece, quando l’acqua del suolo è meno abbondante, al mattino gli stomi si apriranno di meno o addirittura rimarranno chiusi. Mantenendo gli stomi chiusi in condizioni di aridità, la pianta evita potenzialmente la disidratazione. La foglia non può controllare, ma può regolare la resistenza stomatica tramite l’apertura e la chiusura degli stomi. Questo controllo biologico è esercitato da un paio di cellule epidermiche specializzate, le cellule di guardia, che circondano la rima stomatica.

acqua agricoltura biologica alimentazione alimenti biodiversità biologico calcio concimazione concimi dacus oleae difesa biologica erboristeria escoriosi fisiologia vegetale fitopatologia formulamayer fotosintesi glomus humus insetticidi irrigazione lotta integrata magnesio marciume apicale mayer braun Micelio micorrize mosca dell'olivo nutrizione Oidio olivo olter ortaggi peronospora piante medicinali pomodoro resistenza rogna dell'olivo salute sostanza organica stomi traspirazione trattamenti Trilussa vite