Il Viola che fa bene

Sin dal X° secolo in maggior parte dei paesi orientali era molto diffusa, in alcuni paesi oltre a consumarle come cibo era utilizzata nelle medicina tradizionale, il suo colore viola è dato dalla ricchezza di flavonoidi e si differenziano per la loro percentuale in meno di zuccheri del 22% rispetto a quelle arancioni (colore dato da ibridi fatti da agricoltori olandesi per omaggiare la casa reale olandese, Gli Orange) e sono ricche di antociani potenti antiossidanti 4 volte il contenuto rispetto a quelle tradizionali a cui siamo abituati a mangiare, si tratta delle carote.

Questi antociani, oltre a dare il tipico colore a diversi alimenti (mirtilli, more, fragole, uva, sambuco, ciliegie) hanno notevoli proprietà quali antiossidante più forte addirittura della Vit.E, anti-invecchiamento dei tessuti, protezione per la circolazione capillare, anti-infiammatorio, anti-aggregante, aiuta anche il controllo dei livelli di colesterolo nel sangue e combatte i radicali liberi.

Le carote viola hanno un alto contenuto di polifenoli che lo rende un vegetale alleato nella prevenzione del cancro (durante chemioterapia queste molecole potrebbero contrastare il danneggiamento delle cellule sane), soprattutto quello del colon, in quanto i polifenoli si legano alle fibre per poi una liberazione nella fase finale della digestione.

Ha potere terapeutico , in soggetti che soffrono di diabete, regolano appunto i livelli di zuccheri nel sangue. Le carote viola hanno poche calorie (31 kcal), consumate crude o al vapore, grazie alla loro grande quantità di fibre (3 g) hanno un forte potere saziante e favoriscono la digestione, queste fibre sono solubili e assorbono acqua del tratto digestivo formando una sostanza simile ad un gel.

Possiedono minerali e antiossidanti che difendono dalla proliferazione di cellule cancerogene, secondo uno studio dell’Università del Maryland (Nutrizione e Bromatologia) il consumo regolare di questi alimenti può inibire la crescita delle cellule nocive del colon.

Altri studi evidenziano l’efficacia della carota viola come anti-infiammatorio agendo sui sintomi relativi a diverse patologie tra cui asma e artrite reumatoide, superando l’azione dell’aspirina.

Gli antociani presenti nelle carote viola, svolgono un ruolo nell’aumento della circolazione sanguigna attraverso le reti capillari migliorando la vista notturna, riducendo il rischio di retinopatia in pazienti diabetici ed inoltre combattono la degenerazione maculare, oltre agli antociani, la luteina (Vitamina dell’occhio) presente nelle carote viola garantisce proprietà per la vista, come l’anti-invecchiamento dell’occhio.

Questa tipologia di carota, riduce problematiche date dall’insufficienza venosa, in quanto gli antociani presenti nelle carote viola annullano gli enzimi che annientano i tessuti connettivi riparando le proteine danneggiate all’interno delle vene, migliorando la circolazione sanguigna.

Hanno proprietà antisettiche, antivirali e antimicotiche efficaci, in quanto è ideale nel combattere ogni tipo di batteri e patologie virali come influenza, raffreddore, gastroenterite o infezioni del tratto urinale.

Essendo ricche di antiossidanti danno difese contro i radicali liberi e sono efficaci nel proteggere le cellule del nostro corpo, in quanto questi nutrienti aiutano alla prevenzione dell’infarto e occlusioni coronarie, le alte concentrazioni di Vit.A e antiossidanti aumentano il nostro sistema immunitario provvedendo ulteriori strati di protezioni contro allergie e non solo.

Sono ricche di Vit. B, E e C oltre al calcio pectato che è considerato un ottima fonte di fibra, questi elementi nutritivi permettono di abbattere i livelli di colesterolo nel sangue prevenendo la degenerazione maculare.

Presente il Beta-Carotene antiossidante noto per rafforzare le unghie, capelli ed è in grado di donare luminosità alla pelle stessa, una corretta assunzione permette di mantenere la pelle sana e idratata, aiuta il nutrimento del cuoio capelluto e assicura una crescita più stabile e veloce rafforzando il capello direttamente alla radice.

Essendo ricchi di calcio facilmente digeribile, aiutano la formazione e crescita delle ossa, è consigliato come alimento alle neo-mamme in quanto migliora le qualità del latte materno provvedendo al bambino i nutrienti essenziali.

Le carote viola sono un cibo completo che migliora la nostra salute e permette un mantenimento ottimale del nostro organismo, abbiamo un esempio lampante di Eccellenza Italiana in fatto di carote viola , mi riferisco a quelle di Polignano a Mare (Bari) chiamata proprio Carota di Polignano che ha avuto il riconoscimento del presidio Slow Food perché coltivata in maniera naturale e biologica così da mantenere intatte le caratteristiche particolari di questo vegetale.

Non resta che acquistarle e cominciare ad inserirle nel nostro piano alimentare per goderne dei suoi benefici.

Dott.Dallo Gabriele

Sono Laureato in Tecnologie Alimentari presso l'Università di Agraria Forestale e Alimentare di Grugliasco (To), ho maturato diverse esperienze lavorative presso: - Coldiretti di Bussoleno (To) - Camera di commercio di Torino ,nello specifico, nello Sportello Etichettatura e Sicurezza Alimentare -Fromagerie de Chateau Queyras in Francia. Ho svolto e superato il corso di Assaggiatore di Formaggi (1° Livello) presso ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi). Ho svolto e ricevuto documento di It-Taster (analisi dell'influenza delle acuità percettiva e sensibilità ai gusti e alle sensazioni orali). Mi tengo aggiornato su tutto ciò che riguarda il cibo e la sicurezza per noi consumatori .

Lascia un commento

Chiudi il menu
×
×

Carrello